Installazione delle patch IPv6 di KAME


Introduzione

Kame fornisce 3 tipi di patch per Ipv6:

  1. SNAP
  2. STABLE
  3. PACKET

Le patch denominate SNAP sono aggiornate ogni lunedì di ogni settimana, quindi non sono definitive e come tali possono dare ancora dei problemi, è quindi consigliata l段nstallazione solo se si è molto esperti; fanno parte di questo gruppo però le patch per le ultime versioni dei Sistemi Operativi non ancora STABILI.

Quelle denominate STABLE sono già state testate, quindi non dovrebbero più esserci problemi, sono compresi nel pacchetto (file.tgz) consigli per l段nstallazione e per la risoluzione di eventuali problemi; però queste patch sono per Sistemi Operativi non di ultima versione ( es. per FreeBSD 3.3 abbiamo installato le patch destinate a FreeBSD 3.2, non ci sono stati problemi, ma dal 16/12/99 è disponibile la patch per Freebsd 3.3).

In fine i PACKET sono le patch destinate a Sistemi Operativi di qualche versione passata, e sono sicuramente complete e stabili.

Procedimento di Installazione

Per quanto riguarda l段nstallazione delle patch di KAME basta seguire il procedimento descritto nei file INSTALL che si trovano nelle directory ../kame e ../kame/freebsd3; nei quali si trovano le seguenti informazioni:

  1. Nel caso sia presente già le patch di kame bisogna cancellare i file da /usr/local/v6 e da /usr/local/v6/lib.
  2. Verificare che la versione del Kit di kame sia appropriata al Sistema Operativo usato (come già detto per FreeBSD 3.3 si è usato la patch per FreeBSD 3.2 perché non ancora disponibile la pacth STABLE per FreeBSD 3.3).
  3. Dalla directory ../kame eseguire
  4. make TARGET = freebsd prepare

    in modo da creare i link simbolici necessari per la costruzione.

    NB. è necessario l段nterprete (shell) di PERL.

    Continuare con i procedimenti descritti in INSTALL di /kame/freebsd3 e quindi eseguire:

  5. Backup del Kernel: cp /kernel /kernel.old
  6. Backup /usr/include (fare un file.tgz oppure tralasciare se disponibile un誕ltra macchina freebsd)
  7. A questo punto si può passare alla costruzione del Kernel:

  8. cd /sys/i386/conf
  9. cp GENERIC.v6 CONFIGFILE, editare il file CONFIGFILE a seconda delle proprie specifiche.
  10. /usr/sbin/config CONFIGFILE
  11. cd ../../compile/CONFIGFILE
  12. make depend
  13. make
  14. make install
  15. Creato il Kernel si procede alla costruzione degli includes:

  16. cd ../kame/freebsd3
  17. make includes
  18. make install-includes
  19. make
  20. make install
  21. Ora si è terminata l段nstallazione e si può procedere con il reboot della macchina:

  22. fastboot.

 

Configurazione

Si procede:

  1. cd /usr/local/v6/etc
  2. cp *.foo.sample *.foo (da sample a non sample)
  3. Per invocare /usr/local/v6/etc/rc.net6 aggiungere nel file /etc/rc.local quanto segue:

    if [ -f /usr/local/v6/etc/rc.net6 ]; then

    sh /usr/local/v6/etc/rc.net6

    fi

    NB: dato che in freebsd 3.3 non si usa più il file rc.local bisogna crearlo e inserire le suddette istruzioni e poi verificare in /etc/rc che carichi il file rc.local,

  4. modificare il path modificando in .login il path come segue:
  5. prima di /usr/bin e /usr/sbin inserire /usr/local/v6/bin e /usr/local/v6/sbin e

  6. modificare il MANPATH per avere a disposizione i manuali modificando in .login la variabile MANPATH aggiungendo al fondo della riga quanto segue:

/usr/local/v6/man

A questo punto si è terminata l段nstallazione e la configurazione del kame kit.

NB: è consigliabile leggere i file README e USAGE presenti nel kame kit.